Riqualificazione energetica appartamento

prima-durante-dopo

 

Ecco una valida soluzione per ristrutturare un appartamento ed ammodernarlo non solo esteticamente ma anche funzionalmente.

Questo tipo di riqualificazione, utile anche a rendere ottimale il confort abitativo, prevede un notevole miglioramento della classe energetica dell’appartamento, dovuta innanzitutto dalla riduzione del fabbisogno energetico dell’unità abitativa.

Per fare ciò è necessario realizzare un buon isolamento termico (in questo caso dall’interno) e prevedere l’utilizzo di serramenti con bassa trasmittanza termica.

Questo isolamento di involucro ed infissi, abbinato al fatto di non aprire le finestre d’inverno (onde evitare inutili fuoriuscite di calore), causerebbe un problema di mancato ricambio d’aria (e formazione di muffe) se non fosse per l’impianto di ventilazione meccanica forzata che garantisce una sana percentuale di umidità ed una buona qualità dell’aria, costantemente e senza perdite di calore, in tutti i locali.

Per ridurre i costi di riscaldamento e raffrescamento estivo dei locali, si prevede un sistema di distribuzione idronico (in questo caso radiante a soffitto) che mediante un generatore di calore permette all’acqua di circolare in bassa temperatura irradiando calore (analogamente ai raggi solari) in modo uniforme e con stratificazione del calore quasi nulla.

Questo sistema di distribuzione del calore può essere usato in abbinamento a qualsiasi generatore, come una caldaia a condensazione (in questo caso una 24kW con bollitore ACS e solare termico ad integrazione) o meglio una caldaia ibrida e/o una pompa di calore.

Per contenere ulteriormente i costi energetici si utilizza sempre illuminazione di tipo LED e possibilmente una gestione domotica almeno di base

N.B. Questa tipologia d’intervento è applicabile a qualsiasi immobile, anche se condominiale e con riscaldamento centralizzato, in quanto permette di raggiungere il massimo risparmio energetico perché studiato su misura, anche sulla base della tipologia d’utilizzo dei locali.

E’ garantita una significativa riduzione del fabbisogno energetico (in questo caso dimezzato), con conseguente miglioramento della prestazione energetica (in questo caso da classe “G” a classe “C”) aumento del valore dell’immobile e forte diminuzione dei costi delle bollette.

Per vedere le immagini della nostra realizzazione e/o per un approfondimento visitate http://www.risparmiabitare.it/?page_id=579

Pubblicato in: News

Nessun commento »

Non ci sono ancora commenti.

Lascia un commento